Home Calcio Effetto Brexit: Real Madrid e il caso Bale-Vinicius. Complicazioni in Premier League…

Effetto Brexit: Real Madrid e il caso Bale-Vinicius. Complicazioni in Premier League…

CONDIVIDI
Brexit, Real Madrid e il problema Bale
Brexit, problema Bale per il Real Madrid

No all’accordo fra il parlamento britannico con Bruxelles. Con la Brexit, ne risentirebbe anche il mondo del calcio, chiaramente. E, come spiegato anche da AS.com, in casa Real Madrid nascerebbe un bel problema. Protagonisti Gareth Bale e Vinicius, giovane brasiliano acquistato l’estate scorsa per quasi 60 milioni. La società madridista punta molto sul verde oro per il futuro. Che però è strettamente legato alla… Brexit.

Sì, perché Bale diventerebbe uno di quelli personalmente coinvolti dalla questione. Il gallese verrebbe considerato extracomunitario e sarebbe il terzo della rosa dopo Casemiro e, appunto, Vinicius. A queste condizioni difficilmente il giocatore verrà piazzato altrove e quindi i Blancos si ritroverebbero a non poter tenere in prima squadra il brasiliano, cioè l’investimento più importante di questi ultimi anni. Come spiega AS.com, la soluzione potrebbe arrivare dall’altro verdeoro della rosa, cioè Casemiro.

L’estate scorsa si è venuto a sapere che il centrocampista ha avviato le pratiche per ottenere la cittadinanza spagnola. La proceduta, tuttavia, non è ancora completa e potrebbe servire altro tempo. Una volta terminata, qualsiasi sia il momento della stagione, l’ex Porto diventerebbe spagnolo senza problemi. Ma in ogni caso è una situazione che tiene sull’attenti il Real Madrid. E se la cosa dovrebbe andare fino in fondo, Bale dovrebbe adoperarsi per chiedere il permesso alla Spagna per vivere e lavorare.

In un discorso più generale, la Brexit complicherebbe soprattutto il calciomercato delle squadre di Premier League. La Football Association, entro il 2020, stabilirà un nuovo limite massimo per i calciatori non inglesi in rosa: da 17 a 12, quindi la metà della rosa dovrebbe essere autoctona e cresciuta nelle giovanili. E questo è un problema molto grande per le squadre inglesi, composte per la maggior parte da soli giocatori stranieri. Non è difficile trovare team senza nemmeno un inglese nelle formazioni titolari…

LEGGI ANCHE – Buffon: “Avrei voluto giocare con Cristiano Ronaldo. Ma qui ci sono Neymar e Mbappé”

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore