Home Calcio Inter, Spalletti: “Benevento? Non dimentichiamo Pordenone. Mourinho? Giusto che se ne parli”

Inter, Spalletti: “Benevento? Non dimentichiamo Pordenone. Mourinho? Giusto che se ne parli”

CONDIVIDI
Spalletti alla vigilia di Inter-Benevento
Le parole di Spalletti alla vigilia di Inter-Benevento

Spalletti ha parlato ai microfoni di Inter TV alla vigilia dell’impegno di Coppa Italia contro il Benevento. Il tecnico non dimentica il Pordenone.

L’Inter si prepara alla sfida di domani contro il Benevento in Coppa Italia. I nerazzurri non possono sottovalutare l’impegno considerando quanto successo l’anno scorso, quando la squadra di Luciano Spalletti ha superato l’ostacolo Pordenone solo ai calci di rigore, a San Siro. Il tecnico quindi tiene alta la concentrazione della squadra, che domani giocherà senza tifosi per la squalifica dopo i fatti di Inter-Napoli.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

BENEVENTO – “Come abbiamo visto anche l’anno scorso contro il Pordenone queste partite possono nascondere insidie, ma la squadra ha lavorato in maniera corretta e si porterà dietro l’esperienza della scorsa annata“.

BUCCHI – “Abbiamo una mentalità più forte e cercheremo di riproporla anche in queste partite per un’ulteriore crescita. Il Benevento ha un allenatore con esperienze importanti che è bravo a schierare la squadra, dovremo fare attenzione“.

PORTE CHIUSE – “Con le porte chiuse sembrerà di giocare più una partita come quelle di allenamento ad Appiano. Si è voluto dare un segnale forte ma queste partite imporranno una riflessione“.

FUTURO – “L’obiettivo è quello di allenare un’Inter sempre più forte, che raggiunge un rendimento costante. Mourinho? Le voci non mi danno fastidio, è giusto che se ne parli. Grazie a questi ultimi 18 mesi l’Inter è una squadra ambita da top player e top mister. Forse prima di questi 18 mesi no…“.

LEGGI ANCHE – Calciomercato Barcellona, chieste informazioni su Morata. Ma lo spagnolo non convince