Home Calcio Juventus, Allegri: “Da domani ci giochiamo la stagione. Ronaldo-Mayorga? CR7 è tranquillo”

Juventus, Allegri: “Da domani ci giochiamo la stagione. Ronaldo-Mayorga? CR7 è tranquillo”

CONDIVIDI
Allegri in conferenza
Allegri in conferenza

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri parla in conferenza stampa, alla vigilia della sfida di Coppa Italia, in casa del Bologna.

Sulla Coppa Italia: “É un obiettivo come lo Scudetto, la Champions e la Supercoppa. Bologna un campo difficile perché loro cercheranno l’impresa. Da domani al primo giugno, speriamo, ci giochiamo la stagione”.

Sul caso Ronaldo-Mayorga: “E’ una vicenda privata, non entro nel merito. Cristiano è sereno, si è allenato bene, è tornato riposato come tutti, ora bisogna preparasi al meglio per la seconda e più importante parte della partita. Domani vediamo se giocherà”.

>> Per rimanere aggiornato sulle principali notizie di sport >> CLICCA QUI

Su Dybala: “Mi aspetto da lui una partita bella come le ultime. È sempre andato vicino al gol, per noi è un giocatore importante nel cucire il gioco, perché Cristiano e Mandzukic lavorano in profondità piuttosto che nella costruzione del gioco”.

Sulle polemiche legate alla Supercoppa che si giocherà a Gedda: “É stato fatto un contratto e noi dobbiamo giocare lì. È un piccolo passo in avanti che le donne possano andare allo stadio, cerchiamo di vedere il positivo”

Su Dybala: “Mi aspetto da lui una partita bella come le ultime. È sempre andato vicino al gol, per noi è un giocatore importante nel cucire il gioco, perché Cristiano e Mandzukic lavorano in profondità piuttosto che nella costruzione del gioco”.

Sul possibile arrivo anticipato di Ramsey: “Ho 5 centrocampisti talmente bravi che ora non c’è bisogno di nessuno. Stiamo bene così ora, domani è importante rientrare subito nella stagione, perchè domani è una partita difficile e seria da affrontare perchè sennò avremo già perso un obiettivo

Infine sul razzismo:  “È semplice. Negli stadi ci sono strumenti che possono andare a prendere chi sbaglia. In Italia tutti hanno paura a prendere decisioni, quando uno fa qualcosa lo prendi e non lo fai entrare più alo stadio”.

Domani assente Mandzukic per infortunio. Allegri ha annunciato qualche cambio. Potrebbe giocare Spinazzola dall’inizio.

Leggi anche – Fiorentina, Muriel: “Ho rifiutato il Milan. Avevo in testa solo i viola. Posso giocare con Simeone”