Home MotoGP MotoGP, Lorenzo punge: “Petrucci come me, tranne per titoli e vittorie”

MotoGP, Lorenzo punge: “Petrucci come me, tranne per titoli e vittorie”

CONDIVIDI

lorenzo petrucci motogp

MotoGP, frecciatina di Lorenzo a Petrucci dopo l’intervento del manager.

Jorge Lorenzo è uno dei piloti più attivi sui social network. Non si limita solamente a pubblicare qualche foto, ma risponde anche ad alcuni interventi dei suoi fan. E non si risparmia quando c’è da replicare in modo diretto a qualche critica.

In questi giorni è successo un episodio curioso con protagonista proprio il pilota maiorchino. Alberto Vergani, manager di Danilo Petrucci, in un’intervista aveva dichiarato: «Danilo non ha ancora vinto un GP, ma Lorenzo ha preso 25 milioni in due anni, la differenza tra i due piloti è questa». Un riferimento all’ultimo biennio in Ducati del rider spagnolo, in confronto a quello del proprio assistito.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI

Lorenzo non ha preso bene le parole di Vergani. Non a caso, tramite Twitter ha voluto rispondere nella seguente maniera: «Beh, in realtà ha ragione il suo manager, se ignoriamo i 5 titoli, le 68 vittorie e i 146 podi non ci sono differenze». Jorge ha replicato con sarcasmo, mettendo in evidenza tutti i propri successi. Con il chiaro intento di mostrare che tra sé e il collega italiano c’è una differenza notevole.

Le parole di Vergani possono anche essere discutibili, però il riferimento era al biennio del maiorchino in Ducati. Non veniva messa in discussione la carriera del cinque volte campione del mondo. Non c’era granché motivo di generare una polemica e di pungere Petrucci per dichiarazioni non fatte da lui, bensì dal suo manager. Però a volte Lorenzo non si trattiene, è fatto così…

Matteo Bellan