Home Calcio Album Calciatori Panini, una storia lunga 58 anni. Ronaldo in copertina nella...

Album Calciatori Panini, una storia lunga 58 anni. Ronaldo in copertina nella nuova edizione. VIDEO

CONDIVIDI
Album Panini 2018/2019
Album Panini 2018/2019

L’album Calciatori Panini per la stagione 2018/2019 è in edicola. Tra novità e conferme, resta intatto il fascino delle figurine più amate dai bambini, e non solo. Un milione e mezzo i collezionisti in Italia, di cui 120.000 sono donne. 

Ce l’ho, mi manca, ce l’ho, mi manca, ce l’ho, mi manca…chi da bambino non ha mai vissuto l’emozione di aprire una bustina delle figurine Panini?  

734 sono quelle della nuova edizione, la 58ma della storia. In copertina le foto di 20 protagonisti della serie A, uno per ogni squadra. In prima fila, non avevamo dubbi, Cristiano Ronaldo, insieme a Lorenzo Insigne e Mauro Icardi, quasi a comporre un podio. Poi tutti gli altri.

Trattamento speciale per Cr7, assicura il Direttore del mercato Italia della Panini, Antonio Allegra: “Nello spazio Juventus abbiamo messo una figurina in più del fuoriclasse portoghese e nei momenti importanti, quella relativa al primo gol realizzato con la maglia bianconera“.

Confermato dunque il “Film del campionato”, aggiornabile a stagione in corso rispetto agli episodi importanti da immortalare.  

Novità importanti le sezioni speciali su Nazionali Femminile e Under 21, a giugno impegnate rispettivamente ai Mondiali in Francia e all’Europeo di categoria in Italia e San Marino.

Come da consuetudine, spazi dedicati al campionato femminile, alle Serie C e D, mentre la B prosegue col format delle figurine “triple”.

Non poteva mancare il mercato: sarà possibile attaccare le figurine dei calciatori che cambiano squadra in questo mese. Già disponibili gli adesivi di Soriano, Sansone e Muriel, tre affari definiti.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Ovviamente esiste un supporto multimediale, ma il fascino del cartaceo resta intatto, come sottolinea Allegra: “La magia della collezione rimane fisica. Aprire una bustina, scoprire se hai o meno un giocatore, sentire l’odore delle figurine, scambiarle con gli amici, tutte sensazioni che il digitale non può darti. Siamo innovatori nella tradizione“.

L’album infatti non può essere sfogliato virtualmente ma deve arricchirsi con il corredo delle figurine. Una scelta strategica in linea con la filosofia di Peppino Panini, fondatore nel 61′ della storica casa editrice: “L’album deve essere brutto da vuoto e bello pieno”.

Non resta che recarsi in edicola.