Home MotoGP MotoGP, Valentino Rossi: “Yamaha da migliorare. Ginocchio dolorante”

MotoGP, Valentino Rossi: “Yamaha da migliorare. Ginocchio dolorante”

CONDIVIDI

valentino rossi motogp

MotoGP | Valentino Rossi parla dopo la ‘100 km dei Campioni’ al Ranch.

Valentino Rossi è reduce da un campionato MotoGP 2018 che lo ha deluso. Il terzo posto nella classifica finale non lo soddisfa. Anche perché non ha vinto nessuna gara e questo sicuramente non gli piace. Non gli era mai capitato di rimanere a secco da quando corre con la Yamaha.

Proprio la moto di Iwata è il problema. Il Dottore ha più volte messo in evidenza i problemi della M1. I test di Valencia e Jerez non hanno risolto la situazione, secondo il nove volte campione del mondo. Invece il compagno Maverick Vinales è decisamente più positivo e pensa di avere un mezzo già competitivo. Solamente nei test del 2019 in Malesia e Qatar si capirà meglio la situazione.

-> Se vuoi restare aggiornato su tutte le notizie della MotoGP CLICCA QUI

Rossi nel weekend ha preso parte alla ‘100 km dei Campioni’ presso il suo Ranch a Tavullia. Ha vinto in coppia con Franco Morbidelli, che nel 2019 correrà in Yamaha con il team cliente Petronas. Interpellato dalla Gazzetta dello Sport al termine della competizione, il 39enne pilota pesarese ha dichiarato: «Questa è stata l’edizione di sempre, perché fino alla fine tutto è rimasto aperto. Peccato per le assenze: Bagnaia era alla premiazione Fim, mio fratello Luca è stato operato, Petrucci non ce l’ha fatta quest’anno. E poi dovevano venire anche Viñales e Mir, avevamo già le moto pronte. Non è facile, perché a fine stagione il tempo è poco per tutti. Ma sarebbe bello se ci fossero più piloti della MotoGP. Ci riproveremo nel 2019».

Valentino è stato anche protagonista di un piccolo incidente durante la corsa. Mentre battagliava con Mattia Pasini si è fatto male ad un ginocchio: «A guidare non ho problemi spiega, ma a camminare fa male. Purtroppo, mentre duellavo con Pasini, ho toccato con il piede aperto un paletto e il ginocchio si è girato. Speriamo non sia nulla di serio». Il nove volte campione del mondo ha anche rivelato di volere Lewis Hamilton nel suo Ranch per correre insieme. Pure il fenomeno della Formula 1 è appassionato di motocross.

Infine il Dottore ha avuto modo di dire la propria opinione anche sulla situazione in casa Yamaha, confermando le proprie impressioni: «La mia idea è che il carattere del motore sia rimasto più o meno lo stesso e che ci sia molto da migliorare. Maverick, come spesso nei test, è andato forte, ma io agli ingegneri ho ripetuto quello che sento. Gavira rimpiazzerà Cadalora? Ne stiamo parlando».

 

Leggi anche -> Valentino Rossi e Morbidelli vincono la ‘100 km dei Campioni’

Matteo Bellan