Home Formula 1 Formula 1, Hamilton: “Vogliamo ostacolare Ferrari e Red Bull”

Formula 1, Hamilton: “Vogliamo ostacolare Ferrari e Red Bull”

CONDIVIDI

lewis hamilton f1 mercedes

Formula 1, Hamilton: “Vogliamo ostacolare Ferrari e Red Bull”
Lewis Hamilton arriva al Gran Premio del Brasile con il titolo 2018 di Formula 1 già in tasca. Infatti, in Messico si è laureato matematicamente campione del mondo. Può correre le ultime gare del campionato senza pressioni.

La Mercedes ha ancora l’obiettivo di vincere il mondiale costruttori, assolutamente alla portata visti i 55 punti di vantaggio sulla Ferrari. Il cinque volte campione iridato cercherà di regalare anche questo successo alla casa di Stoccarda. Per il quinto anno di fila le Frecce d’Argento possono festeggiare pure il titolo marche. Segnale della forza della monoposto tedesca.

Hamilton, intervistato oggi presso il circuito di Interlagos (San Paolo), ha parlato dei problemi avuti di recente alla sua vettura e anche delle aspettative per il GP brasiliano: «Alcune cose sono misteriose, ma la maggior parte le abbiamo capite. Quella del Brasile è una pista dura per le gomme, però non siamo andati male qui in passato. La macchina non è facile da settare di pista in pista, ma pensiamo che in questo weekend potremo fare un grande lavoro per ostacolare Red Bull e Ferrari. Saranno veloci anche in questo fine settimana, daremo tutto per ottenere il risultato».

Gli viene fatto notare che la differenza tra lui e Sebastian Vettel nel 2018 abbia riguardato il fatto che il rivale sia stato protagonista di alcuni errori e lui no. Il pilota della Mercedes replica: «Ci sono stati alcuni errori miei, però magari non particolarmente evidenti. Difficile fare un’annata senza sbagliare mai. Ci sono sempre piccoli errori, è questione di frequenza. Bisogna evitare quelli più costosi». Sicuramente Hamilton è stato più bravo e costante del collega della Ferrari, incappato in qualche distrazione risultata poi fatale.

Leggi anche -> Formula 1, Brasile 2018: orari diretta TV Libere, Qualifiche e Gara

Di Matteo Bellan