Home PRIMO PIANO Tennis, parla Carlos Ramos:”Domenica non potevo uscire di casa. Non c’è motivo...

Tennis, parla Carlos Ramos:”Domenica non potevo uscire di casa. Non c’è motivo di preoccuparsi”

CONDIVIDI
NEW YORK, NY - SEPTEMBER 08: Serena Williams of the United States reacts to umpire Carlos Ramos after her defeat in the Women's Singles finals match to Naomi Osaka of Japan on Day Thirteen of the 2018 US Open at the USTA Billie Jean King National Tennis Center on September 8, 2018 in the Flushing neighborhood of the Queens borough of New York City. (Photo by Matthew Stockman/Getty Images)

“Per evitare situazioni complicate domenica ho preferito non uscire di casa a New York. Ora è tutto rientrato e non c’è più motivo di preoccuparsi per me”.

Parla così, al giornale Tribuna Expresso, il giudice di sedia portoghese Carlos Ramos. L’arbitro che domenica scorsa ha punito con la penalità di un game, l’eccessiva rabbia di Serena Williams. La campionessa americana gli aveva dato del ladro e del sessista, durante la finale agli Us Open, persa.

“Era una situazione delicata”, ha commentato poi Ramos che racconta di aver ricevuto numerosi attestati di stima e messaggi di sostegno non solo da colleghi, anche da giocatori ed ex giocatori di tennis.

Ramos ha pieno appoggio della Federazione internazionale, venerdì sarà di nuovo in campo per arbitrare la semifinale di Coppa Davis tra Croazia e Stati Uniti.