Home Ciclismo Tour de France, Aru difende la maglia gialla: quanta sofferenza

Tour de France, Aru difende la maglia gialla: quanta sofferenza

CONDIVIDI
Fabio Aru (getty images) SN.eu
Fabio Aru (getty images) SN.eu

 

Non sono di certo mancate le emozioni quest’oggi al Tour de France, nonostante si sia trattata di una tappa lampo, con 101 chilometri e tre GPM da Saint Girons a Foix. Sprint ristretto e trionfo di Warren Barguil, che ha superato Quintana e Contador, con Fabio Aru che conserva la maglia gialla, tra varie difficoltà.

Breve percorso, dunque partenza sprint, con molti che hanno tentato la fuga in giornata, ma ad avvantaggiarsene sono soltanto Philippe Gilbert, Silvayn Chavanel ed Alessandro De Marchi. L’Astana non riesce ad aiutare Aru, che fa davvero fatica. Il sardo è solo fin dalla prima scesa, con Froome e Bardet che hanno provato la sorpresa, da secondo e terzo nella generale. Aru ha chiuso il gap senza problemi. Il plotone del leader della classifica è rimasto però sempre a 2’30” di ritardo dalla vetta.