Home Calcio Inter, Moratti: “Non torno” intanto Thohir cerca nuovi soci

Inter, Moratti: “Non torno” intanto Thohir cerca nuovi soci

CONDIVIDI
Erik Thohir e Massimo Moratti, presente e passato dell'Inter
Erik Thohir e Massimo Moratti, presente e passato dell’Inter (Getty Images)

NOTIZIE INTER – E’ un momento complicatissimo per l’Inter che dopo la sconfitta di Firenze contro la Fiorentina si ritrova quinta in campionato e in silenzio stampa, per una serie di presunti errori arbitrali che l’avrebbero danneggiata. La squadra appare stanca, nervosa e senza le giuste energie, fisiche e mentali, per poter ripartire. A dare un consiglio, dagli studi di RAI Sport, ci ha provato l’ex Presidente, oggi socio di minoranza, Massimo Moratti che ha spiegato: “Ci vuole una responsabilità forte, bisogna liberarsi di complessi e paure, ricominciare da capo e con la leggerezza di chi sa essere un buon professionista. C’è troppa tensione, mancanza di fiducia in se stessi. Mancini saprà rimettere la squadra in piedi, ma è importante che anche lui si senta tranquillo per poter svolgere al meglio il proprio ruolo. Ci vuole praticità e occorre sempre pensare che le partite vanno giocate fino alla fine”. 

Così invece sulle questioni societarie e su un suo possibile ritorno alla presidenza del club: “Penso di poter escludere un mio ritorno, non voglio creare situazioni scomode da gestire all’attuale società e comunque come tifoso sono sempre vicino all’Inter. Se mi chiedessero di tornare presidente? Non è un lavoro e non posso vederlo come tale. Non potrei fare il presidente per conto di un altro e bisogna guardare al futuro e a persone che faranno tutto il necessario per il bene dell’Inter”.

Intanto arrivano voci inquietanti per il futuro del club. Questa mattina “Il Corriere della Sera”, parla di un buco sugli introiti previsti da 15 milioni di euro, una cifra che deve essere coperta a tutti i costi per non far saltare l’accordo con la UEFA per il Fair Play finanziario, che prevede un deficit massimo di 30 milioni di euro nel prossimo bilancio. Se il club nerazzurro non dovesse rispettare questo parametro la UEFA interverrà a gamba tesa e per i nerazzurri potrebbero essere guai seri, anche per questo Erik Thohir stesso è atteso a Dubai, dove cercherà di concretizzare qualche partnership commerciale il prima possibile.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore