Milan: Vangioni è sempre più vicino, piace anche El Ghazi

Leonel Vangioni, terzino del River Plate
Leonel Vangioni, terzino del River Plate (getty images)

NOTIZIE MILAN – La vittoria di ieri sera, arrivata a seguito delle parole rassicuranti di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani nei confronti di Sinisa Mihajlovic, ha riportato il sereno nell’ambiente rossonero. Il Milan adesso, in attesa di due gare che potrebbero riavvicinarlo pesantemente all’Europa contro Empoli e Inter, lavora soprattutto sul calciomercato. In uscita si continua a spingere per la cessione di Alessio Cerci, sempre più vicino al Genoa e per quella di El Shaarawy, nel mirino della Roma che però deve prima sbloccare la cessione in Cina di Gervinho.

In entrata invece potrebbe presto concretizzarsi un altro colpo dopo quello messo a segno con il ritorno di Boateng: il Milan infatti è sempre più vicino al terzino del River Plate Leonel Vangioni. Classe 1987, Vangioni ha un contratto in scadenza il prossimo giugno e ieri sera Adriano Galliani ha confermato il forte interesse dei rossoneri. Il River spinge per tenere il giocatore fino al termine della stagione, ma al lavoro per la cessione, scrive il sito ufficiale dell’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, ci sarebbe anche il Newell’s Old Boys che, ha dovrebbe ottenere il 30% dell’incasso sulla cessione del giocatore, come da accordi presti tra i due club nel 2012 quando Vangioni si è accasato al River. Soldi che, in caso di partenza a parametro zero, il club di Rosario ovviamente non potrebbe incassare.

Non solo terzini per i rossoneri, ma anche esterni offensivi di livello. La crescita di Keisuke Honda fa ben sperare, ma non basta e il club di via Aldo Rossi cerca un ala per dare ancora più incisività al suo attacco. Il nome giusto è quello dell’olandese Anwar El Ghazi, giocatore classe 1995 che l’Ajax valuta 13 milioni di euro. Una cifra importante, per questo il ragazzo potrà arrivare solo se a lasciare Milanello saranno sia Cerci sia El Shaarawy.