Home Calcio NAPOLI. BENITEZ: “Lavoriamo per correggere gli errori, abbiamo la giusta mentalità”

NAPOLI. BENITEZ: “Lavoriamo per correggere gli errori, abbiamo la giusta mentalità”

CONDIVIDI
(getty images)
(getty images)

NOTIZIE NAPOLI – Si è da poco conclusa la conferenza stampa, alla vigilia di Napoli-Milan, di Rafa Benitez, tecnico del Napoli. Queste le sue parole:

Il gol è arrivato dopo aver messo Behrami per Higuain.Anche il mio staff ha visto la squadra pressare ancora, fino a ll’85’, abbiamo inserito un centrocampista per dare maggiore equilibrio e tenere Callejon lì in velocità. Noi facciamo le nostre scelte, poi ognuno può parlare”.

Progetto di crescita senza esser schiavi del risultato?Non è facile, ma questa è la strada giusta. A me non piace perdere nessuna partita, ma se dobbiamo perdere qualche partita dobbiamo almeno dare l’impressione di voler giocare a calcio. A noi manca ancora equilibrio, dobbiamo lavorare con le stesse idee. Noi dobbiamo attaccare, è questa la nostra qualità, ma difendere meglio”.

La Roma è più squadra del Napoli in questo momento? Difficile il secondo posto? “La Roma ha il vantaggio di giocare una gara a settimana. L’ha avuto per tutto l’anno, questo aiuta, per correggere gli errori hai sette giorni. Puoi preparare bene le partite, ma non sono d’accordo che la Roma sia migliore di noi. Noi meritavamo di più in tutte e due le occasioni, in campionato abbiamo avuto due occasioni poi loro segnarono…”:

Perchè non si correggono gli errori?Tutte le partite si fanno errori e proviamo a evidenziarli per non rifarli. Nelle partite seguenti però c’è anche l’avversario, le partite non si vincono o perdono alla lavagna ma sul campo. Noi sappiamo cosa facevamo male e cosa abbiamo migliorato, dobbiamo continuare a migliore così”.

Seedorf gioca con lo stesso modulo e le sue stesse idee. Un manfiesto per un calcio italiano più europeo?Mi hanno chiesto tante vole del calcio italiano rispetto alla mia prima esperienza. Tante squadre vogliono giocare un calcio più europeo. Per la vendita commerciale della tv si deve vedere questo calcio, c’è un cambio di mentalità che aiuterà anche i tifosi nello stadio”.

Cosa tiene della gara con la Roma e cosa invece non va bene? “La mentalità ed il carattere sono le cose più importanti. Abbiamo visto una bellissima partita, due quadre che giocano un grande calcio. Non dobbiamo subire gol, ma loro sono stati precisi nell’azione del terzo gol”.

La gara d’andata fu il punto più alto del suo Napoli. Questo invece è il momento più difficile? “E’ stato uno dei momenti alti della stagione. Quando una squadra così forte è lontana dal vertice si dice è un momento basso, ma la mentalità è giusta e andiamo avanti così. Il lavoro fa la differenza in questi casi”.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore