Mercato Milan. Honda si presenta: “Per me è un sogno che si avvera”

Ecco le prime parole del giocatore nipponico sbarcato a Milano: “L’ho scritto a 12 anni in un tema che un giorno avrei giocato in A con la maglia numero 10″…

(Getty Images)
(Getty Images)

MERCATO MILAN – Il Milan ha presentato ufficialmente a San Siro il suo nuovo numero 10: Keisuke Honda. «Sapevo che un giorno il mio sogno si sarebbe realizzato: a 12 anni ho scritto in un tema che un giorno avrei voluto giocare in serie A con la maglia numero 10». Sono le prime parole del nuovo acquisto nipponico del club rossonero. Davanti a più di cento giornalisti, il giapponese ha rivelato: “E’ una grande emozione essere al Milan“. Determinato e disciplinato: si è definito così il nuovo acquisto del Milan Keisuke Honda, che ha sorriso di fronte a una domanda sul suo ‘spirito samuraì. «Non ho mai incontrato un samurai – ha esordito il giapponese -. Non so se è vero ma credo che i giapponesi non si arrendano mai. Abbiamo una forte mentalità, siamo determinati, seguiamo una rigorosa disciplina. Penso di avere queste caratteristiche e voglio dimostrare che questo sarà lo spirito che avrò sul campo». Difficile un suo impiego col Sassuolo: “Non gioco da un mese” e “ha il jet-lag” ha aggiunto Galliani. «Penso che la squadra non sia poi in così cattive condizioni, ho visto la partita dell’altro giorno, siamo bravi. Probabilmente possiamo migliorare ancora molto»: ne è convinto il nuovo rossonero Keisuke Honda, che nella sua prima conferenza stampa da milanista ha spiegato: «Per me conta il calcio, ho bisogno di giocare, non sono così interessato alla città, ho solo bisogno di vincere, allenarmi con impegno, riposare. So che il Milan mi aiuterà tantissimo fin da subito». L’obiettivo però è chiaro: “Con Kakà e Balotelli potremo vincere molto in futuro“.