Milan. Ecco il Milan del futuro: out Allegri e Galliani

Per il dopo Allegri ecco i nomi: subito Mangia o Inzaghi; poi Seedorf o Prandelli (a fine stagione). E al posto di Galliani?

(Getty Images)
(Getty Images)

NOTIZIE MILAN – Il Milan sta per essere rivoluzionato dopo quasi 30 anni di lavoro sull’asse Berlusconi-Galliani. Barbara Berlusconi ha fatto capire nei giorni scorsi, che qualcosa nel club deve essere cambiato e il nuovo Milan sta già prendendo forma: fuori per primo Massimiliano Allegri. Già nella scorsa estate il tecnico livornese era pronto per fare le valigie, con Seedorf pronto a firmare; poi non se ne fece nulla. Ora però la figlia del Presidente sembra avere le idee più chiare. Oltre all’olandese, si pensa anche a Cesare Prandelli, che lascerà la Nazionale dopo i Mondiali del Brasile. Insieme al c.t. potrebbe arrivare anche Albertini, per riproporre in rossonero il duo azzurro. Probabile anche l’arrivo di Cesare Maldini, con un ruolo dello staff dirigenziale.

Tutto questo si attuerà a fine stagione quando a bocce ferme, si avrà più tempo di fare tutti i calcoli. L’unica cosa certa è che per Allegri sarà l’ultima stagione in rossonero. Se dovesse andare ancora male contro Barcellona e Chievo, ecco i nomi per il traghettatore: Devis Mangia (tifoso milanista e consigliatissimo da Arrigo Sacchi) o Filippo Inzaghi, tecnico della Primavera.

E Galliani? Come è sembrato di capire dalle parole di B.Berlusconi, l’ad lascerà il Milan dopo quasi 30 anni di onorata carriera. Per lui due strade possibili: diventare Presidente della Lega Calcio succedendo a Beretta, o mettersi in società con l’amico Preziosi rilanciando il Genoa.