Home Calcio CALCIOSCOMMESSE. Conte rischia un’altra omessa denuncia

CALCIOSCOMMESSE. Conte rischia un’altra omessa denuncia

CONDIVIDI

IL FATTO QUOTIDIANO – La Procura di Bari non ha ancora archiviato il caso Conte, il quale secondo Stellini, sapeva della combine con Treviso e Salernitana…

(getty images)
(getty images)

RASSEGNA STAMPA – Non scherziamo: parliamo di calcio!”, queste sono state le parole di Antonio Conte in risposta ai giornalisti, che gli chiedevano se temesse un nuovo deferimento, uscendo dalla Procura. Però c’è ancora un alto rischio che il tecnico bianconero venga deferito un’altra volta per omessa denuncia, dopo quella nella quale era tecnico del Siena (che lo tenne fuori per 10 mesi, ridotti a 4). Questa volta il riferimento è alle partite Bari Treviso 0-1 e Salernitana – Bari 3-2. Per queste due partite Conte era già stato chiamato dalla Procura di Bari, e aveva affermato di non sapere nulla della combine. Se dovesse essere confermata l’omessa denuncia, Conte sarebbe recidivo e quindi non potrà più avere sconti. Si profila un anno di squalifica.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore