Home Calcio MERCATO MILAN. Zaccardo-Mesbah ora lo scambio si può chiudere

MERCATO MILAN. Zaccardo-Mesbah ora lo scambio si può chiudere

CONDIVIDI

LA GAZZETTA DELLO SPORT – Si studia anche l’incrocio tra portieri con la Fiorentina: Viviano rossonero, Amelia viola…

ZACCARDO Cristian 141940

RASSEGNA STAMPA – (G. Di Feo, A. Gozzini) – Kakà, Balo e Drogba i tre assi, ma nel mazzo entrano anche altre carte: disposte sul tavolo rossonero ci sono infatti operazioni parallele rispetto a quelle dei big. La partita a due coinvolge Milan e Parma, le figurine da scambiare sono quelle di Zaccardo e Mesbah. Chiuso il primo round con un nulla di fatto, la trattativa si è ora riaperta: il contorno dell’affare è simile a quello già impostato, scambio alla pari dei cartellini, la partita può chiudersi a breve con l’ultima mossa del Milan, cioè pre-allertare i manager dei due giocatori per la definizione degli accordi. Un mezzo ostacolo da superare: Mesbah che sembrava freddino di fronte alla possibilità di calare in Emilia, è in realtà assai disponibile al trasloco. L’intoppo da superare riguarda la firma di Zaccardo: nessun dubbio sulla voglia milanista e nessun problema sul guadagno, si tratta semmai sugli anni di legame rossonero. A Parma Zac avrebbe la possibilità di rimanere a lungo vista la lontanissima data di scadenza del contratto (estate 2017), il Milan non va invece oltre l’offerta di un biennale. In ogni caso dialogo ripreso e ben avviato, la chiusura dei giochi potrebbe registrarsi a breve. A prescindere dalla cessione di Abate, in Russia o altrove: Parma e Milan sono ormai d’accordo, ognuno avrà il proprio nuovo terzino. Secondo scambio di figurine, questo non sicuro ma da seguire: qui si tratta di porte girevoli, con Amelia e Viviano in copertina. Baratto tra Milan e Fiorentina; non ci sono stati contatti diretti tra i dirigenti dei due club, ma la prospettiva è da mettere in conto e certo da non escludere.