LIGA. Anche l’ultima stoppa il Real. Rosso per Kakà

LA GAZZETTA SPORTIVA – Senza Ronaldo, Mou a secco con l’Osasuna Entra il brasiliano: è espulso dopo 18 minuti

(getty images)
(getty images)

 

RASSEGNA STAMPA – La prima partita di Liga del Madrid senza Ronaldo dopo 20 mesi è una delle peggiori della gestione Mourinho. A Pamplona contro l’Osasuna disperatamente ultimo il Real non va oltre lo 0-0, con l’unico tiro nello specchio che arriva, innocuo, al 93′. Come riporta la Gazzetta Sportiva, il Madrid chiude terzo il girone d’andata con 12 punti in meno rispetto allo scorso anno, a -15 dal Barça che oggi vincendo a Malaga potrebbe portarsi a +18. Dopo 22 anni, l’Atletico è secondo a metà gara. Parentesi sul Barça prima del resoconto da incubo sul Real: Tito Vilanova è rientrato da New York, dove ha raccolto pareri medici sul suo caso e si è preso un lungo caffè con Pep Guardiola, e oggi sarà regolarmente in panchina: «Ha una forza straordinaria», ha detto ieri il suo vice Jordi Roura. […] Il contropiede fulminante del Real non s’innesca senza Özil, Benzema e soprattutto Ronaldo, la palla avanza lenta e prevedibile. Così Mou prova con Kakà e Benzema per Higuain e Di Maria, poi con Özil per Modric, altro fiore appassito dalla pioggia di Pamplona. Nessuno dei tre nuovi cambia la partita, e l’ex milanista riesce addirittura a farsi espellere in 18′. Prima un intervento scomposto, gomito in fuorigioco sulla faccia di un avversario, poi un’ingenuità, ostruzione alla battuta di un calcio di punizione: doppio giallo, prima espulsione in Europa, faccia che scompare nella maglia, scuse a Mou, triste episodio corollario di una storia, quella tra il Madrid e Kakà, mai brillante.