Home Calcio MERCATO JUVE. No ai 30 milioni per JOVETIC. JUVE tra LLORENTE e...

MERCATO JUVE. No ai 30 milioni per JOVETIC. JUVE tra LLORENTE e CARDOZO

CONDIVIDI

LA GAZZETTA DELLO SPORT – Ieri l’ultimo assalto al montenegrino. Tentativo Osvaldo: la Roma prima chiede 20 milioni di euro poi toglie dal mercato l’italoargentino…

(getty images)

 

RASSEGNA STAMPA – (Gozzini – Graziano) – Rush finale di mercato scoppiettante in casa Juve sul fronte attaccanti. La giornata di ieri ha visto tramontare l’ipotesi Jovetic (rifiutati 30 milioni di euro!) e sfumare subito la pista Osvaldo (incedibile per la Roma), consegnando l’intera ribalta ai soli Llorente e Cardozo: lo spagnolo, al più tardi, arriverà a Torino a fine contratto; Cardozo andrebbe in pole proprio nel caso in cui l’Athletic Bilbao decidesse di non mollare adesso Llorente. Borriello? Azioni in calo, ma resta sempre una possibile carta dell’ultimo minuto. L’offerta choc per Jo-Jo: Quagliarella, Borriello (da prendere dalla Roma) più 15 milioni; oppure i 30 milioni in contanti. Dunque, tormentone-Jovetic definitivamente chiuso. Capitolo Osvaldo: la richiesta bianconera c’è stata. In un primo momento la Roma ha chiesto 20 milioni, poi però ha fatto retromarcia e tolto dal mercato l’italoargentino. L’attenzione della Juve è comunque ora su Llorente in prima battuta e Cardozo a ridosso. A Bilbao continuano a dire no ai 18 milioni offerti, Marotta non andrà oltre, il ragazzo vuole solo la Juventus, e a Torino ci andrà comunque: subito, a gennaio o a fine contratto, il prossimo giugno. Nell’immediato, però, una punta va data a Conte. E allora, giorno dopo giorno, crescono le azioni di Cardozo, 29enne nazionale paraguaiano che non ha più il giusto feeling con il Benfica, nonostante gli 89 gol in 135 partite. I portoghesi chiedono quindici milioni di euro, la Juve ne offre otto, a dieci-undici si chiude. Intanto, è vicinissima l’intesa con l’Atalanta per Peluso: formula del prestito con diritto di riscatto fissato a sei milioni di euro. Ai bergamaschi verrebbe girato (in prestito) il baby attaccante Boakye. A destra, la Juve punta sempre l’esterno destro Zampano, classe ’93 del Virtus Entella. Infine, come terzo portiere è quasi fatta per Rubinho: visite mediche o.k., ora deciderà se tesserarlo.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore