Home Calcio CALCIOMERCATO. INTER scatenata: blitz per LUCAS. In Brasile per chiudere. Il prezzo...

CALCIOMERCATO. INTER scatenata: blitz per LUCAS. In Brasile per chiudere. Il prezzo si è abbassato. Può arrivare dopo i Giochi

CONDIVIDI

RASSEGNA STAMPA – LA GAZZETTA DELLO SPORT – (Matteo Dalla Vite, Filippo Di Chiara) – Il d.s. Ausilio in missione: punta ad averlo per metà agosto. E nella trattativa potrebbe intervenire in aiuto la Pirelli…

(Getty images)

 

Lucas Moura, ancora lui. E a prescindere da un’eventuale cessione di Wesley Sneijder, comunque centrale nei piani di Stramaccioni. Il talento brasiliano del San Paolo è tornato di moda due giorni fa: l’Inter ha dimostrato di non averlo mai perso di vista, ha avviato una missione nel recente passato col d.t. Marco Branca e ne sta facendo tuttora una con Piero Ausilio: il d.s. nerazzurro ha dato il via a un nuovo blitz verso il Brasile, forse proprio per dare una sterzata violenta all’affare che darebbe ulteriore lustro al Progetto di New Inter.

 

Inserimento Pirelli? L’avallo di Massimo Moratti è stato decisivo: su Lucas Moura, diciannove anni, ala e seconda punta, trequartista e attaccante esterno, un prospetto assoluto insomma, l’Inter avrebbe deciso di muoversi con discrezione e immediatezza perché anche con lui il Progetto ringiovanimento avrebbe un senso ancora maggiore. Qualcuno sussurra che nella trattativa possa esserci un coinvolgimento della Pirelli, sponsor di riferimento quotatissimo anche in Brasile che potrebbe entrare nei giochi con un aiuto determinante. Di sicuro Lucas è inseguito da mesi e mesi; di sicuro il piano prevederebbe che  il brasilianino si giochi l’Olimpiade per poi cominciare una nuova avventura lontano dal San Paolo, club che nel frattempo avrebbe ammorbidito le proprie pretese in fatto di rischiesta per la cessione.

Pole position. Già, perché dagli iniziali 35 milioni (minimo), il club paulista avrebbe abbassato la guardia: difficile ora come ora ipotizzare una cifra precisa, ma resta il fatto che un blitz del genere dell’Inter serva soprattutto a sondare nuovamente il terreno col club brasiliano e  a battere la concorrenza del Real Madrid. L’Inter sul giocatore è arrivata prima di tutti: lo ‘culla’ da almeno un anno, i viaggi oltreoceano di Branca hanno agevolato conoscenza e fiducia, lo stesso giocatore è stato a Milano col padre a visitare le strutture. Ma il club nerazzurro adesso potrebbe passare in pienissima pole-position: perché col giocatore c’è già feeling e col San Paolo resta comunque da trattare in maniera dettagliata.

Paulinho, Mudi, JC e Lucas. Il d.s. Piero Ausilio è in Brasile da due giorni: ha visto la finale di Copa Libertadores e seguito ulteriormente il vincitore Paulinho, ipotesi che oggi come oggi è l’alternativa al ‘bloccato’ Mudingayi. Potrebbe anche aver parlato di Oscar con l’Internacional di Porto Alegre (che avrà Forlan) o sondato richieste per Julio Cesar, ma tutto lascia supporre che la priorità del viaggio sia stata proprio Lucas Moura.

Ranocchia-Kolarov. Due aggiornamenti: per Maicon non sarà brevissima (Psg e Real in pole), mentre Ranocchia potrebbe chiedere la cessione dopo l’arrivo di Silvestre. L’ipotesi City (Kolarov più soldi: all’Inter) resta vivissima. E Rolin? Potrebbe esserci un’operazione a due Inter-Parma: anche qui, tutto in divenire, come per gli latri obiettivi Debuchy e l’ormai sbolognato (dal Lione) Cissokho.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore