MANCINI rischia il carcere: la sentenza il 28 novembre

MANCINI rischia il carcere: la sentenza il 28 novembre

L’ex centrocampista di Roma, Inter e Milan è accusato di violenza sessuale

(getty images)

Tre anni e otto mesi di carcere. Questa è la condanna chiesta con rito abbreviato dalla Procura al gup Laura Marchiondelli per l’ex calciatore di Roma, Inter e Milan, Amantino Mancini. Il brasiliano è accusato di aver violentato una modella brasiliana nella notte fra l’8 e il 9 dicembre scorso a Milano e di lesioni personali aggravate per le escoriazioni provocate alla ragazza nel tentativo di violenza. Il giocatore è in attesa della sentenza, prevista per il 28 novembre.

L’ex centrocampista avrebbe abusato della connazionale mentre era ubriaca, dopo averla conosciuta a una festa organizzata da Ronaldinho. Chiesti inoltre dieci mesi di reclusione per un secondo imputato, Geraldo Eugenio Do Nascimento, accusato invece di favoreggiamento.

Gestione cookie