Home Ciclismo TOUR DE FRANCE. Petacchi: “Le gambe ci sono, ma sono partito troppo...

TOUR DE FRANCE. Petacchi: “Le gambe ci sono, ma sono partito troppo indietro”

CONDIVIDI

(Foto Getty Images)

L’analisi di Alessandro Petacchi della volata di Montpellier ai microfoni Rai: “La squadra ha fatto il possibile. Siamo un po’ divisi perchè Cunego è in classifica e i miei compagni quello che possono fare, lo fanno. Hondo non ha bisogno di parole e nel finale è stato intelligente a tenere l’andatura alta mescolandosi al treno Htc. All’ultimo chilometro ho perso un po’ di posizioni e ho dovuto rimontare parecchio nella parte che saliva. Le gambe c’erano ma ho preso parecchio vento ai 500 metri e quando è partita la volata mi sono accodato alla ruota di Farrar. Ho provato ma è andata così. Sicuramente sto facendo volate migliori rispetto all’inizio, c’è ancora Parigi. Oss? Ha ottime caratteristiche, non è esplosivo però ha saputo tenere bene le posizioni e quando sei a ruota di Cavendish non è facile. Negli ultimi metri lo abbiamo passato sia io che Farrar, ma è una questione di caratteristiche”.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore