ZENIT. SPALLETTI: “In Russia sto molto bene. Criscito? Buon giocatore”

(Foto getty Images)

SPALLETTI STA BENE ALLO ZENIT – Luciano Spalletti, alla sua seconda stagione in Russia sulla panchina dello Zenit, afferma di trovarsi molto bene lontano dall’Italia:

“Non sono venuto in Russia per i soldi, quelli per fortuna già li ho avuti. Sono venuto in Russia per ottenere esperienze professionali, imparare a conoscere un nuovo paese, nuovi giocatori, un calcio nuovo. Ho lavorato in modo corretto ed è giusto che sia così, perché io lavoro, penso, faccio tutto con dedizione. Non posso garantire il risultato, ma la dedizione si. Qui a San Pietroburgo, mi sento molto bene e voglio continuare a lavorare qui”.

Sulla trattativa per Criscito:  “Le voci, perché di voci si tratta, sono ovunque. Gli acquisti che non abbiamo fatto prima, li faremo in questa finestra di trasferimento. Rosina, che reputo un giocatore da Zenit, tornerà. Mentre su Criscito, posso dirvi che è un buon giocatore”.