PALERMO. ZAMPARINI: “40 milioni per Pastore? Sono solo l’acconto”

(Foto Getty Images)

 ZAMPARINI SU PASTORE E DELIO ROSSI – Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini, giunto in Lega Calcio, torna sull’eventuale cessione di Javier Pastore: “Quaranta milioni? Quaranta milioni è l’acconto. Galliani non me l’ha chiesto. Pastore resta un anno ancora. Se il giocatore viene da me a chiedermi di essere ceduto è un conto, ma finora mi ha detto il contrario. Nel mondo non c’è nulla di incedibile a qualsiasi cifra, ma non dico la cifra per cui lo cederei. Da gennaio abbiamo già preso questi accordi con il ragazzo”.

Chi dovrebbe lasciare Palermo è invece Delio Rossi: “Non so ancora quale sarà il prossimo allenatore, speriamo che Rossi trovi un accordo economico anche se sarà molto difficile. Non mi ha chiesto ancora nulla, non abbiamo parlato. È una questione economica e di feeling, non voglio un allenatore al centro del progetto. Al centro c’è la squadra, la società, l’allenatore e il direttore sportivo. Con Rossi non c’è mai stato un grande rapporto ma stima reciproca: il rapporto si può ritrovare, è un ottimo allenatore che ha fatto sempre benissimo”.

E se Rossi dovesse vincere la coppa Italia? “La Lazio di Lotito ha vinto una coppa Italia con Rossi eppure non ha rinnovato. C’è Gasperini, ci sono dei giovani: in Italia ci sono Torrente, Sannino, e altri che stanno facendo benissimo. Come Rossi si sta guardando in giro per un’altra squadra, il Palermo si sta guardando in giro per un altro allenatore”.

                                                                                                                            P.P.