VILLAREAL-BARçA 0-1, fuga blaugrana, +8 sul Real di Mourinho

Dopo il regalo gentilmente donato dallo Sporting Gijon, che nel primo pomeriggio supera di misura il Real Madrid, la squadra di Pep Guardiola scende in campo al Madrigal per cercare l’allungo in vetta alla classifica. E lo fa schierando un undici fortemente rimaneggiato: già orfano di Xavi, Puyol e Pedro, il Barça rinuncia anche a Messi, che viene tenuto a riposo causa viaggio intercontinentale da cui è reduce l’argentino. Nella prima frazione di gara, Giuseppe Rossi tenta di impensierire i catalani in più di un’occasione, ma si ritrova davanti un ottimo Victor Valdes. Nella ripresa Guardiola inserisce Messi per aumentare la portata dell’attacco blaugrana, fino a quel momento apparso poco attivo. La situazione non cambia fino a metà secondo tempo, quando il Barça va in gol: Alves batte un calcio d’angolo, Busquets spizza e la palla finisce a Piqué, che insacca dalla breve distanza. Nei minuti finali il Villareal cerca la rete del pari, ma è ancora un grande Valdes a salvare la propria porta. Il Barcellona può così festeggiare questa vittoria che lo porta a +8 sulla squadra di Mourinho e che mette virtualmente in bacheca il titolo.

L’altro anticipo: Getafe-Valencia  2-4