INTER, Julio Cesar: “Dopo il gol di Pandev ho pianto”. Cambiasso: “Eravamo consapevoli di poter vincere”

INTER JULIO CESAR E CAMBIASSO – Ecco le dichiarazioni di Julio Cesar e Cambiasso ai microfoni di Sky.

JULIO CESAR: “Ora sto bene, sono contento. Quell’errore mi scuote un po’ ancora ora, non mi era mai capitato di commettere uno sbaglio così clamoroso in una sfida così importante. Quando ho preso il gol volevo andarmene a Milano a piedi. Poi mi sono ripreso, ci ho creduto e faccio i complimenti a tutti i miei meravigliosi compagni. Al gol di Pandev ho iniziato a piangere, sono molto emotivo. Ringrazio Dio e i miei compagni. Sbagliare quella parata era troppo, ma gli errori ti fanno crescere e maturare. Mi è dispiaciuto anche perché accaduto in un bel momento per me. Spero che gli errori finiscano qui”.

CAMBIASSO: “Siamo molto soddisfatti, avevamo impostato la partita con la consapevolezza di poterla vincere. Dopo il gol del vantaggio abbiamo sofferto, ma con gioco, carattere e cuore siamo riusciti a portare a casa l’impresa. Julio Cesar? Era dispiaciuto all’intervallo per il gol dell’1-1, pensava di aver pregiudicato col suo intervento la partita, ma anche dopo è stato straordinario come sempre. Pandev invece attraversava un momento difficile, stava migliorando ma non riusciva a segnare. Questo finale è stato la cosa migliore per tutti”.