JUVENTUS KRASIC: “Con il lavoro e l’allenamento usciremo dalla crisi”

JUVENTUS KRASIC – Milos Krasic, in un’intervista a Sky Sport24, analizza il momento nero della Juventus: “Tutti noi che lavoriamo qua, condividiamo la responsabilità del momento. Ogni club può attraversare queste situazioni, ma con il lavoro e l’allenamento se ne può uscire. Credo che le difficoltà capitino a ogni squadra, quando c’è un calo di forma. Sicuramente siamo gli unici responsabili di questo. Dobbiamo lavorare sulla testa tutti insieme per uscire da questa situazione e tornare a fare bene come a inizio stagione”.

L’esterno bianconero torna sulla simulazione di Bologna: “Vorrei che quell’episodio fosse dimenticato, io capisco che per gli arbitri è difficile vedere tutto in campo ma, come ho detto più volte, non voglio che di me venga data un’immagine negativa. Nella Juve ci sono molti calciatori che amano giocare il pallone, fare dribbling e non sempre l’arbitro può vedere tutto”.

Domenica a Cesena vietato distrarsi: “Sicuramente ci aspettiamo una sfida molto difficile visto che il Cesena ha vinto l’ultimo incontro, ma penso che la Juve abbia nel complesso una qualità superiore rispetto ai prossimi avversari, che comunque rispettiamo. Siamo consapevoli che se daremo il massimo, vinceremo la partita”.