LAZIO REJA: “MIlan, Inter, Roma e Napoli hanno qualcosa in più”

LAZIO REJA – Il pareggio interno con il Chievo sembra aver ridimensionato i piani della Lazio. Almeno così sembra pensarla il tecnico biancoceleste Edy Reja:  ‘Il campionato si sta muovendo, soprattutto alle nostre spalle c’è la convinzione di essere una buona squadra, ma non possiamo dire che arriviamo in Champions. Non siamo cechi: Milan, Inter, Roma e Napoli hanno valori superiori alla Lazio. Ma se riprendiamo la corsa del girone di andata e quella condizione, allora possiamo dire la nostra. L’Europa League resta il nostro obiettivo. Per noi è fondamentale stare in tiro al 100% perché non abbiamo la qualità di altre squadre’.

Reja poi difende Kozak dopo il duro attacco subito per gli infortuni di Legrottaglie e Bonera:  ‘Non posso accettare che il ragazzo venga condizionato. Anche negli allenamenti stava attento a non toccare nessuno. Al primo fallo contro il Chievo è stato circondato dagli avversari e questo la dice lunga sul linciaggio mediatico che ha subito. Lo hanno trattato come un delinquente’.