LEGA PRO, Benevento-Atletico Roma 2-0

BENEVENTO-ATLETICO ROMA 2-0

BENEVENTO: Aldegani, Formiconi, Zito, Grauso, Signorini, Landaida, Pintori, Bianco (47’ Vacca), Evacuo, Clemente, La Camera (59’ D’Anna). A disp.: Corradino, Pedrelli, Palermo, Pacciardi, Bueno. All.: Galderisi.

ATLETICO ROMA: Ambrosi, Mazzarani (66’ Tombesi), Angeletti, Miglietta, Pelagias, Galuppo, Esposito (57’ Romondini), Baronio, Chiaretti (75’ Babù), Caputo, Franchini. A disp.: Paoletti, Farina, Chiappara, Battista. All.: Incocciati.

ARBITRO: Tidona di Torino.

MARCATORI: 15’ Pintori, 37’ Clemente.

AMMONITI: Bianco, La Camera, D’Anna, Mazzarani, Baronio.

Il Benevento si vendica del tre a zero rimediato al Flaminio e rovina la rimonta dell’Atletico Roma, che ritorna a -7 dalla vetta. La cronaca dell’incontro prende il via con un gol sfiorato dalla compagine di Incocciati. Zito sbaglia nella propria area e favorisce l’incursione di Mauro Esposito, sulla cui conclusione Aldegani compie un autentico miracolo. Nei minuti successivi i padroni di casa acquistano coraggio e al 15’ si portano in avantaggio. Formiconi dalla fascia sinistra con un preciso cross serve Pintori, il cui destro vale l’uno a zero. L’Atletico risponde un minuto dopo con un colpo di testa di Chiaretti, terminato di poco a lato. Al 23’ Caputo ci prova dalla breve distanza, Aldegani si dimostra nuovamente attento. Cinque minuti dopo è Baronio a sfiorare il gol su punizione, palla di pochissimo fuori. Proprio nel buon momento degli ospiti, arriva come una doccia fredda il due a zero del Benevento. Pintori con un cross serve Clemente, il cui tiro al volo non lascia scampi. Dubbi sulla posizione del numero dieci locale, in fuorigioco al momento della conclusione. Altro episodio da moviola ad inizio ripresa. Il direttore di gara annulla per un fuorigioco inesistente un gol di Franchini. Nei minuti seguenti l’undici di Galderisi amministra egregiamente il prezioso vantaggio, respingendo gli attacchi dell’Atletico Roma. La prima azione degna di nota arriva al 65’, ma Aldegani dice ancora una volta no, questa volta ad Angeletti. Al 75’ nuova occasione per gli ospiti, che colpiscono la traversa con Caputo, direttamente da calcio piazzato. Un minuto dopo il neo entrato Babù serve un ottimo pallone per Franchini, il quale però non riesce ad intercettare il passaggio. Il triplice fischio suggella il successo del Benevento,che si ritrova a -1 dall’Atletico Roma.