Home Calcio PRIMAVERA LAZIO, c´è un tempo da lupi, ma a Trigoria volano le...

PRIMAVERA LAZIO, c´è un tempo da lupi, ma a Trigoria volano le aquile!

CONDIVIDI

E’ la terza stracittadina che la compagine di mister Bollini affronta in questa stagione e, dopo la vittoria nella finale del Torneo Tirreno e Sport e i tre punti guadagnati in campionato grazie al poker rifilato a Formello, arriva il terzo trionfo biancoceleste. A regalare il tris vincente alla formazione laziale ci pensa Cinque, che con un gol a inizio ripresa affonda i giallorossi. Il ritorno è previsto per il 24 novembre nel Centro Sportivo di Formello.

IL TABELLINO

 
ROMA: Pigliacelli, Sabelli, Frascatore, Antei, Orchi, Falasca (23?st Verre), Caprari, Florenzi, Thiam (28?st Piscitella), Ciciretti (29?st Politano), Dieme. A disp.: Perilli, Mladen, Barba, Verre, Politano, Piscitella, Leonardi. All.: De Rossi.

LAZIO: Berardi, Spirito, Adeleke, Campoli, Crescenzi, Capua, Ceccarelli (38?st Fagioli), Zampa, Cinque, Perpetuini, Barreto (47?st Di Mario). A disp.: Scarfagna, Pantano, Fagioli, Pala, Trombetta, Monteforte, Di Mario. All.: Bollini.

ARBITRO: Gavillucci di Latina

ASSISTENTI: Cipolloni di Frosinone, Atta Alla Mostafa di Romauno.

MARCATORE: 2?st Cinque (L)

AMMONITI: Adeleke (L), Barreto (L), Orchi (R).

 
LA CRONACA
 
PRIMO TEMPO.
Nel corso dei primi minuti di gioco la gara fatica a decollare, anche a causa della forte pioggia che cade sul campo di Trigoria. Il primo guizzo della partita arriva attorno al quarto d’ora ed è di stampo giallorosso: Dieme si porta in velocità sulla destra e crossa al limite dell’area per Florenzi, che tenta la gran botta da fuori, ma la sfera finisce sul fondo. Poco dopo è Ciciretti ad andare al tiro; l’inserimento è buono, la conclusione meno e il pallone termina di poco alto. Al 22′, è la Lazio a portarsi in avanti e lo fa con una bella triangolazione tra Barreto e Ceccarelli, col primo che si inserisce in area, ma trova l’ottima uscita di tempo di Pigliacelli, che fa suo il pallone. Nei restanti minuti del primo tempo, è la Roma a tenere dalla sua il pallino del gioco, mentre la Lazio difende con ordine, col risultato che, nonostante il possesso palla giallorosso, la porta difesa da Berardi non corre pericoli.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa è la Lazio a partire alla grande e dopo soli due minuti di gioco si porta in vantaggio: Perpetuini si incarica di battere un calcio di punizione dalla trequarti e mette in area un pallone velenoso che finisce sulla testa di Cinque e l?attaccante biancoceleste non deve far altro che appoggiare la palla in rete. Al 12? è, poi, la Roma a portarsi all?attacco con Frascatore, che dalla sinistra crossa al centro dell?area piccola per Thiam, che si coordina bene, ma dalla breve distanza di girata colpisce il palo. Dopo questo guizzo giallorosso, la aprtita si spegne; la Roma cerca spunti in avanti, ma senza convinzione e la Lazio, come aveva già fatto nel primo tempo, si difende con ordine e non permette ai padroni di casa di mettere in pericolo la porta difesa da Berardi. Nel finale, poi, la gara si accende con la Lazio che si porta in avanti con insistenza: contropiede innescato da Trombetta, palla al limite dell?area per Capua che calcia di potenza, ma trova la deviazione di un difenzore giallorosso; l?azione non finisce qui, perché recupera palla Perpetuini che lascia partire un destro rasoterra, ma anche il suo tiro viene deviato e la sfera finisce in calcio d?angolo. Il match termina qua, con la compagine di Bollini che si aggiudica la gara d’andata e aspetta la Roma per il ritorno del 24 novembre.

LE PAGELLE

BERARDI: 6. Non compie parate degne di nota, ma è sempre molto attento sui numerosi calci d’angolo battuti dalla Roma.

SPIRITO : 6. Nel primo tempo viene messo in difficoltà dall’attacco giallorosso, ma non commette errori fatali.

ADELEKE: 6.5. Il suo apporto alla squadra è sempre molto importante, difende con ordine e attacca con insistenza.

CAMPOLI: 6. Come tutto il suo reparto soffre soprattutto nel corso del primo tempo per poi prendere le misure agli attaccanti della Roma e concedere poco e niente.

CRESCENZI: 6. Non impeccabile nella marcatura di Dieme, ma anche per lui la sufficienza è d’obbligo.

CAPUA.: 6.5. Conduce una gara molto attenta e accorta, offrendo anche qualche spunto interessante per l’attacco biancoceleste.

CECCARELLI: 6.5. Le azioni più pericolose costruite dalla Lazio passano per i suoi piedi, anche se non riesce a contribuire con un gol in questo incontro. (38?st PANTANO sv)

ZAMPA: 6. Nel primo tempo è disattento e perde alcuni palloni a centrocampo, ma nella ripresa il suo apporto alla squadra è importante. 

CINQUE: 7. Nonostante qualche passaggio sbagliato di troppo, conduce una gara dinamica e nel secondo tempo cresce insieme alla squadra, mettendo a segno anche il gol-vittoria. (43?st TROMBETTA sv)

PERPETUINI: 6.5. E’ sempre il fulcro del gioco biancoceleste, il giocatore che fa da raccordo tra la difesa e l’attacco della Lazio.

BARRETO: 6.5. Sta crescendo partita dopo partita e questo incontro dimostra che sta entrando nel pieno della forma.

                                                                                                                                                                                                                                   Linda Borgioni

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore