Home Calcio ALLIEVI NAZIONALI LAZIO, i biancocelesti tornano a sorridere

ALLIEVI NAZIONALI LAZIO, i biancocelesti tornano a sorridere

CONDIVIDI

TERNANA-LAZIO 0-2

TERNANA: Bravini, Orchi, Colangelo, Mazzucco, Cudini, Capaldini, Mencarino, Monesi, Campoli, Ferrari, Renzi. A disp.: Possanzini, Massi, Mezzeschi, Graziani, Anselmi, Totonelli, Bordoni. All.: Costantini.

LAZIO: Scarfagna, Morbidelli, Andreoli, Oddo, Bassini, Carru (38?st Argenti), Gnignera (15?st Sergio), Barluzzi, Vivacqua (38?st Alessandroni), Bevacqua (20?st Cicerchia), Pagni (20?st Cataldi). A disp.: Cima, Ferri. All.: Perrone.

MARCATORI: 20’pt, 18’st Vivacqua.

NOTE: ammonito Andreoli.

Al Giorgio Taddei di Terni è andata in scena la rinascita della Lazio: come una fenice, la formazione biancoceleste rinasce dalle ceneri di una sconfitta e ritorna a volare nei propri cieli abituali. El segna sempre lu: Vivacqua colpisce ancora e si regala una sfavillante doppietta, che aggiorna il suo bottino stagionale a ben cinque reti (in solo quattro incontri). Al di là della doppietta del proprio bomber, la compagine di Perrone ha fatto rivedere ottime trame di gioco, condite da automatismi tattici perfetti. Sin dalle prime battute di gioco si intuisce quale sarà il leit motiv dell?incontro: è un vero e proprio monologo biancoceleste. Al 14? Bevacqua con uno splendido spunto personale prova a superare Bravini, che riesce a neutralizzare la minaccia con un intervento provvidenziale. Tre minuti dopo si rende pericoloso Pagni, il cui diagonale termina di poco a lato. E? il preludio del gol. Al 20? Gnignera si invola sulla fascia ed effettua un preciso cross verso il centro dell?area. Vivacqua è il più lesto di tutti e con un delizioso tocco al volo supera l?estremo difensore umbro. Uno a zero. Nel finale di tempo l?ex Ladispoli Bevacqua con uno scatto imperioso sfugge alla marcatura avversaria in velocità, si porta a ridosso della porta difesa da Bravini, ma conclude per un?inezia fuori. Nella ripresa il copione non cambia e la Lazio rimane in possesso del pallino del gioco. Al 18? i biancocelesti concedono il bis. L?imprendibile Vivacqua viene atterrato fallosamente all?interno dell?area di rigore della Ternana. Calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta lo stesso Vivacqua, che non perdona. Due a zero. La vittoria regala morale e fa scalare posizioni in classifica: il concomitante passo falso della Roma di Stramaccioni permette alla formazione di Perrone di rimanere a soli tre punti dalla vetta.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore