Le Probabili Formazioni di Serie A by Fantagazzetta per gli amanti del Fantacalcio!

Le formazioni per la prossima serie A stanno prendendo sempre più forma e tutti i fantallenatori sapranno sicuramente apprezzare le infografiche di tutte le  “Probabili formazioni” titolari di tutte e 20 le squadre della Serie A 2018/19, aggiornate in tempo reale con tutte le ufficialità del calciomercato e disposte in campo secondo le indicazioni dei loro allenatori.

ATALANTA

Allenatore: Gasperini (confermato)

Modulo: il tecnico fedele al 3-4-2-1 della passata stagione, in alternativa anche un più coperto 3-5-1-1.

Probabile formazione (da dx a sx): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, A. Gomez; Zapata.

Alternative: Berisha/Gollini; Hateboer/Castagne; Gosens/Reca; Ilicic/Pasalic; Zapata/Barrow.

BOLOGNA

Allenatore: Filippo Inzaghi (nuovo)

Modulo: si parte dalla difesa a tre, sfruttando poi l’attacco a due nuovo di zecca.

Probabile formazione (da dx a sx): Skorupski, De Maio, Gonzalez, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Dzemaili, Dijks; Falcinelli, Santander.

Alternative: Dzemaili/Donsah; Mattiello/Mbaye; Dijks/Krejci; Falcinelli/Palacio; Santander/Destro.

CAGLIARI

Allenatore: Maran (nuovo)

Modulo: difesa a quattro, poi tre centrocampisti a coprire le spalle al trequartista che sosterrà le due punte.

Probabile formazione (da dx a sx): Cragno, Srna, Ceppitelli, Romagna, Lykogiannis; Castro, Bradaric, Barella; Joao Pedro; Farias, Pavoletti.

Alternative: Srna/Faragò; Romagna/Pisacane; Bradaric/Cigarini; Joao Pedro/Ionita con il moldavo in mediana, potrebbe avanzare Castro sulla trequarti; Farias/Sau.

CHIEVO

Allenatore: D’Anna (confermato)

Modulo: sarà 4-3-3 la disposizione gialloblu, con il tridente in grande spolvero.

Probabile formazione (da dx a sx): Sorrentino, Cacciatore, Bani, Rossettini, Jaroszynski; rigoni, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Stepinski, Giaccherini.

Alternative: Rossettini/Tomovic; Rigoni/Depaoli; Giaccherini/Pucciarelli; Birsa/Meggiorini; Stepinski/Djordjevic.

EMPOLI

Allenatore: Andreazzoli (confermato)

Modulo: in campo col 4-3-1-2, Zajc il fantasista per innescare il nuovo arrivato La Gumina.

Probabile formazione (da dx a sx): Provedel, Di Lorenzo, Rasmussen, Silvestre, Pasqual; Bennacer, Capezzi, Krunic; Zajc; La Gumina, Caputo.

Alternative: Provedel/Terracciano; Di Lorenzo/Veseli; Rasmussen/Maietta; Capezzi/Traorè; Caputo/Mraz.

FIORENTINA

Allenatore: Pioli (confermato)

Modulo: 4-3-3 di base, poi possibile in corso d’opera un più offensivo 4-2-3-1.

Probabile formazione (da dx a sx): Lafont, Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella, Biraghi; Dabo, Veretout, Benassi; Chiesa, Simeone, Pjaca.

Alternative: Milenkovic/Diks; Vitor Hugo/Ceccherini; Biraghi/Hancko; Dabo/Gerson; Pjaca/Mirallas.

FROSINONE

Allenatore: Longo (confermato)

Modulo: 3-5-2 o 3-4-1-2 con Soddimo tra le linee.

Probabile formazione (da dx a sx): Sportiello, Goldaniga, Salamon, Terranova; Ciofani M., Hallfredsson, Maiello, Soddimo, Molinaro; Perica, Dionisi.

Alternative: Salamon/Krajnc; Maiello/Crisetig; Soddimo/Chibsah; Dionisi/Ciofani D.; Perica/Ciano.

GENOA

Allenatore: Ballardini (confermato)

Modulo: si lavora sul 4-3-1-2, ma rimane attuabile inizialmente il rodato 3-4-1-2.

Probabile formazione (da dx a sx): Marchetti, Lisandro Lopez, Spolli, Criscito; Romulo, Hiljemark, Sandro, Laxalt; Medeiros; Pandev, Lapadula.

Alternative: Spolli/Biraschi; Hiljemark/Zukanovic con quest’ultimo passaggio al 4-3-1-2; Hiljemark/Mazzitelli; Pandev/Bessa con quest’ultimo 3-5-1-1; Lapadula/Piatek.

INTER

Allenatore: Spalletti (confermato)

Modulo: 4-2-3-1, ma con l’arrivo di De Vrij probabile la soluzione della difesa 3.

Probabile formazione (da dx a sx): Handanovic, Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Brozovic, Gagliardini; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.

Alternative: Vrsaljko/D’Ambrosio senza il croato difesa a 3; Asamoah/Dalbert; Gagliardini/Vecino; Politano/Candreva; Asamoah/Lautaro Martinez con quest’ultimo 3-5-2.

JUVENTUS

Allenatore: Allegri (confermato)

Modulo: 4-3-3, con la possibilità di passare, anche a gara in corso al 4-2-3-1.

Probabile formazione (da dx a sx): Szczesny, Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Cristiano Ronaldo, Dybala.

Alternative: Bonucci/Benatia; Emre Can/Khedira; Dybala/Mandzukic; Douglas Costa/Cuadrado; Matuidi/Bernardeschi senza il francese, passaggio al 4-2-3-1.

LAZIO

Allenatore: Simone Inzaghi (confermato)

Modulo: difesa a 3, poi linea a 4 di centrocampo e due trequartisti a sostegno della punta.

Probabile formazione (da dx a sx): Strakosha, Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Lulic; Milinkovic Savic, Luis Alberto; Immobile.

Alternative: Luiz Felipe/Caceres; Marusic/Basta; Lulic/Durmisi; Lucas Leiva/Badelj; Luis Alberto/Correa.

MILAN

Allenatore: Gattuso (confermato)

Modulo: sarà ancora 4-3-3.

Probabile formazione (da dx a sx): Donnarumma G., Conti, Caldara, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu.

Alternative: Conti/Calabria; Rodriguez/Strinic; Biglia/Locatelli; Kessie/Bertolacci; Calhanoglu/Halilovic.

NAPOLI

Allenatore: Ancelotti (nuovo)

Modulo: nel ritiro di Dimaro, da subito, azzurri schierati col 4-3-3; alternativa è il 4-2-3-1.

Probabile formazione (da dx a sx): Meret, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Hamsik, Fabian Ruiz; Callejon, Mertens, Insigne.

Alternative: Ghoulam/Mario Rui; Hamsik/Diawara; Fabian Ruiz/Zielinski; Mertens/Milik; Callejon/Verdi.

PARMA

Allenatore: D’Aversa (confermato)

Modulo: si riparte dalla base del 4-3-3 che ha contribuito alla promozione in A.

Probabile formazione (da dx a sx): Sepe, Gazzola, Bruno Alves, Gagliolo, Dimarco; Rigoni, Stulac, Dezi; Ciciretti, Ceravolo, Biabiany.

Alternative: Gagliolo/Iacoponi; Dimarco/Gobbi; Dezi/Scavone; Biabiany/Siligardi; Biabiany/Di Gaudio.

ROMA

Allenatore: Di Francesco (confermato)

Modulo: difesa a 4, poi in avanti Dzeko sostenuto dalle ali e dagli inserimenti di Pastore. Attuabile, a seconda dell’avversario, anche il 3-5-2.

Probabile formazione (da dx a sx): Olsen, Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; Cristante, De Rossi, Pastore; Under, Dzeko, El Shaarawy.

Alternative: Cristante/Strootman; El Shaarawy/Juan Jesus con il brasiliano 3-5-2; El Shaarawy/Perotti; Under/Schick; Under/Kluivert.

SAMPDORIA

Allenatore: Giampaolo (confermato)

Modulo: confermatissimo il 4-3-1-2.

Probabile formazione (da dx a sx): Audero, Bereszynski, Andersen, Colley, Murru; Praet, Barreto, Jankto; Ramirez; Defrel, Quagliarella.

Alternative: Bereszynski/Sala; Murru/Junior Tavares; Barreto/Linetty con il polacco mezz’ala si sposterebbe in regia Praet; Ramirez/Caprari; Defrel/Kownacki.

SASSUOLO

Allenatore: De Zerbi (nuovo)

Modulo: si manterrà il 4-3-3 come base, in alternativa valido il 3-5-2.

Probabile formazione (da dx a sx): Consigli, Lirola, Ferrari G., Lemos, Rogerio; Djuricic, Magnanelli, Duncan; Berardi, Boateng, Di Francesco.

Alternative: Magnanelli/Bourabia; Duncan/Sensi; Djuricic/Missiroli; Di Francesco/Brignola; Boateng/Babacar.

SPAL

Allenatore: Semplici (confermato)

Modulo: confermate le due punte, con il folto centracampo a 5 alle spalle.

Probabile formazione (da dx a sx): Gomis, Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Everton Luiz, Schiattarella, Kurtic, Fares; Petagna, Antenucci.

Alternative: Gomis/Milinkovic Savic; Vicari/Djourou; Fares/Costa; Everton Luiz/Viviani; Petagna/Paloschi.

TORINO

Allenatore: Mazzarri (confermato)

Modulo: 3-5-1-1 di base, possibile, se necessario, il più offensivo 3-4-1-2.

Probabile formazione (da dx a sx): Sirigu, Izzo, N’Koulou, Lyanco; De Silvestri, Meitè, Rincon, Baselli, Ansaldi; Falque, Belotti.

Alternative: Lyanco/Moretti; Baselli/Acquah; Ansaldi/Berenguer; Meitè/Obi; Iago Falque/Niang.

UDINESE

Allenatore: Velazquez (nuovo)

Modulo: il neo tecnico dei friulani predilige il 4-2-3-1.

Probabile formazione (da dx a sx): Musso, Larsen, Nuytinck, Opoku, Samir; Fofana, Mandragora; Barak, De Paul, Machis; Lasagna.

Alternative: Opoku/Pezzella con quest’ultimo a sinistra, si accentrerebbe Samir; Fofana/Behrami; Fofana/Balic; Barak/Pussetto; Machis/Vizeu con quest’ultimo al centro dell’attacco, scivolerebbe Lasagna largo a sinistra.