Basket, Gallinari a sorpresa: “Nessuno ha chiamato, solo il ‘Beli'”

Datome e Gallinari

Datome e Gallinari (getty images) SN.eu

 

Ancora qualche fastidio per Gallinari alla mano del cazzotto partito durante Italia-Olanda dello scorso 30 luglio. A ciò però si aggiunge un altro fastidio, quello dato dal silenzio dei suoi compagni di Nazionale, così come dei federali. Tutti hanno fatto un passo indietro, eccezion fatta per Belinelli: “Ho meno forza nella mano, soprattutto quando rilascio il pallone, – ha dichiarato a ‘La Gazzetta dello Sport’, nonostante la fisioterapia. Sarebbe necessaria un’operazione, che però i medici mi sconsigliano”.

BELINELLI – “L’unico che ho sentito dopo quanto successo è il ‘Beli’ e, via mail, ho sentito Messina. Con Belinelli avremo modo di giocare prima del termine della stagione”.

NAZIONALE – “Ci siamo parlati a caldo, ma poi non ho sentito più nessuno, né Petrucci, né i compagni. Mi sarei aspettato di sentire qualcuno, soprattutto dalla federazione. Nuova convocazione? Certo che risponderò. Per la maglia azzurra farei qualsiasi cosa”.