Michael Jordan dona 7 milioni per la costruzione di due cliniche

Michael Jordan

Michael Jordan (getty images) SN.eu

CURIOSITA’ DAL MONDO DELLO SPORT – Michael Jordan fuoriclasse in campo e fuori. Il 54enne, miglior giocatore nella storia del basket – 6 titoli Nba con i Bulls e due ori olimpici – attualmente proprietario degli Hornets, ha deciso di donare 7 milioni di dollari alla comunità di Charlotte. Questi soldi sono la più alta donazione personale mai fatta da una star della Nba, e serviranno a finanziare la costruzione di due cliniche specializzate in particolare per l’assistenza a bambini e poveri, che dovrebbero entrare in funzione nel 2020.

Realizzazione del progetto

Il tutto sarà portato avanti dalla Novant, un’azienda del North Carolina cui Jordan si è affidato per la realizzazione di questo progetto, che gli sta particolarmente a cuore. La portavoce di MJ, Estee Portnoy, ha spiegato che “Michael è felice di poter fare qualcosa per la comunità di Charlotte, gente alla quale si sente particolarmente legato e che merita il suo aiuto”.

fonte: Ansa