Filippo Magnini: “Non ho detto addio al nuoto. Punto su Quadarella e Martinenghi”

Filippo Magnini, stella del nuoto italiano

Filippo Magnini (getty images) SN.eu

NOTIZIE NUOTO – Prima esperienza da commentatore tecnico per Filippo Magnini alla Energy for Swim, evento benefico che ha visto gareggiare i maggiori campioni del nuoto al Foro Italico: “È stato – dichiara Re Magno ai microfoni del Corriere dello Sportmolto divertente. Sicuramente un lavoro non semplice perché devi mantenere un certo ritmo e seguire bene le gare. Alcune volte rischi di rimanere solo a guardare ma devi anche commentare. Conoscere la materia mi ha aiutato un sacco e poi il nuoto è la mia vita“.

Filippo Magnini: “Mi sento un capitano non giocatore. Non ho deciso sul mio futuro”

Filippo Magnini spiega: “Mi sento un capitano non giocatore. Mi hanno chiesto di gareggiare ma ho preferito di no. Per il futuro dell’Italia punto su Simona Quadarella che ha dimostrato un enorme potenziale e Nicolò Martinenghi, queste sono le due promesse“.

Sul suo futuro: “Ancora non so bene cosa farò. Non ho detto addio al nuoto ma la decisione definitiva la prenderò nei prossimi 90 giorni. Mio nipote desidera di passare un po’ di tempo con lo zio e dopo questi tre mesi di vacanza deciderò cosa fare“.