Formula 1, Vettel: “Non ho colpito detriti”. Ecco la classifica

Sebastian Vettel (getty images) SN.eu

NOTIZIE FORMULA 1 VETTEL – Tanta amarezza a Silverstone per la Ferrari, che riesce a recuperare in tempo Raikkonen, con un pneumatico scoppiato, ottenendo il terzo posto. Il primo della classifica generale piloti, Vettel, si ritrova però a forare una gomma a un passo dalla fine. Nulla da fare per lui, che termina la corsa settimo. La classifica ora parla chiaro. Hamilton è a un solo punto dal tedesco.

Ecco il commento a ‘Sky’ del pilota della Ferrari: “Non ho colpito alcun detrito. Non riesco a capire da cosa sia dipeso tale problema. In partenza, invece, i miei freni sono andati a fuoco, e ciò mi ha creato difficoltà nell’avere grip all’inizio. La lotta con Max Verstappen è stata troppo dura? Non sono io a dover giudicare”.

Formula 1, il commento di Hamilton e la classifica generale

Decisamente di tutt’altro umore Hamilton, che ottiene un successo chiave in stagione: “on riesco a descrivere le sensazioni che sto vivendo. Completare un fine settimana simile davanti ai miei tifosi è fantastico. Non posso fare altro che ringraziare questo pubblico, il migliore del mondo, che mi ha sospinto metro dopo metro e che mi ha permesso di non commettere nemmeno il minimo errore”.

Ecco la classifica piloti aggiornata

POS DRIVER NATIONALITY CAR PTS
1 Sebastian Vettel GER FERRARI 177
2 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 176
3 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 154
4 Daniel Ricciardo AUS RED BULL RACING TAG HEUER 117
5 Kimi Räikkönen FIN FERRARI 98
6 Max Verstappen NED RED BULL RACING TAG HEUER 57
7 Sergio Perez MEX FORCE INDIA MERCEDES 52
8 Esteban Ocon FRA FORCE INDIA MERCEDES 43
9 Carlos Sainz ESP TORO ROSSO 29
10 Nico Hulkenberg GER RENAULT 26
11 Felipe Massa BRA WILLIAMS MERCEDES 23
12 Lance Stroll CAN WILLIAMS MERCEDES 18
13 Romain Grosjean FRA HAAS FERRARI 18
14 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 11
15 Pascal Wehrlein GER SAUBER FERRARI 5
16 Daniil Kvyat RUS TORO ROSSO 4
17 Fernando Alonso ESP MCLAREN HONDA 2
18 Jolyon Palmer GBR RENAULT 0
19 Marcus Ericsson SWE SAUBER FERRARI 0
20 Stoffel Vandoorne BEL MCLAREN HONDA 0
21 Antonio Giovinazzi ITA SAUBER FERRARI 0