NBA, Paul George: “Thunders? Anch’io sorpreso!”

Paul George

Paul George (getty images) SN.eu

 

Ben 500 persone in aeroporto per attendere Paul George, colpo a sorpresa di Oklahoma. Sam Presti lo ha strappato alla concorrenza, con gran stupore delle altre pretendenti: Cavaliers, Lakers e Celtics. Che coppia con Russel Westbrook, senza sacrificare più di tanto. I problemi potrebbero arrivare tra un anno quando PG13 sarà free agent e verrà tentato dal canto delle sirene dei Lakers.

NBA, Paul George in conferenza stampa

Impegnato a parlare con i media, Paul George ha parlato anche del futuro: “Vedremo cosa accadrà la prossima estate. Qui possiamo davvero costruire qualcosa di speciale, se così fosse potrei benissimo sposare questo progetto l’anno prossimo”.

OKHLAHOMA – “E’ stato sorprendente, lo ammetto. C’erano quattro o cinque squadre sulle mie tracce ma Okc non era tra queste. Non mi aspettavo questa trade ma sono contentissimo e non vedo l’ora di cominciare. Con Westbrook ci troveremo a meraviglia”.