Windsor 2016: le staffette femminili azzurre non deludono

Federica Pellegrini, stella del nuoto azzurro, protagonista a Windsor 2016

Federica Pellegrini, stella del nuoto azzurro, protagonista a Windsor 2016 (getty images) SN.eu

NOTIZIE WINDSOR 2016 – Ultima giornata di gare ai Mondiali di nuoto in vasca corta di Windsor 2016 e altre buone notizie per l’Italia dalle batterie. Alla squadra azzurra restavano da disputare solamente due staffette femminili ed entrambe hanno centrato la finale. Quella della 4×50 SL si è qualificata con il sesto tempo complessivo e anche se una medaglia sembra obiettivamente difficile da raggiungere le azzurre potranno dire la loro. Il quartetto italiano era composto da Silvia Di Pietro (24″64), Erika Ferraioli (24″15), Aglaia Pezzato (24″73) e Federica Pellegrini (24″63) e in finale ritroverà Danimarca, Olanda, Canada, Francia, Usa, Cina e Giappone. Buone notizie anche dalla 4×100 misti dove Silvia Scalia, Martina Carraro, Silvia Di Pietro e Federica Pellegrini hanno nuotato in 3’54″60 ottenendo il quinto tempo assoluto e l’ingresso in finale. Anche qui sembra complicato il raggiungimento di una medaglia, ma in una gara a squadre può succedere di tutto. I risultati di oggi:

Uomini:
200 dorso: 1. Kaneko (Gia) 1’50″30; 2. Kawcki (Pol) 1’51″00; 3. Pebley (Usa) 1’51″17; 4. Xu Jiayu (Cina) 1’51″25.
4×100 mx: 1. Australia 3’25″75; 2. Russia 3’25″84; 3. Bielorussa 2’26″30
Donne:
200 rana: 1. Tutton (Gb, ’96) 2’18″89; 2. K.Smith (Can) 2’19″87; 3. Wog (Can, ’98) 2’20″26; 4. Ishida (Gia) 2’20″39.
4×50 sl:
1. Danimarca 1’37″38; 2. Olanda 1’37″45; 3. Canada 1’37″91. 6. ITALIA 1’38″15 (Di Pietro 24″64, Ferraioli 24″15, Pezzato 24″73, Pellegrini 24″63).
4×100 mx: 1. Usa 3’52″85; 2. Giappone 3’5″97; 3. Australia 3’52″98; 4. Canada 3’53″68; 5. Italia 3’54″60 (Scalia 58″50, Carraro 1’05″66, Di Pietro 57″18, Pellegrini 53″26)