Le parole a Mediaset del pilota di Tavullia che si è dovuto accontentare della 13a piazza nelle qualifiche del Gp di Spagna…

143464489 276x184 MOTO GP. VALENTINO ROSSI: Abbiamo problemi in curva, poi con la pista asciutta... (getty images)

 

“Il problema? La pista era asciutta…». Valentino Rossi partirà dalla 13a posizione nel Gp di Spagna. Il pilota della Ducati, dopo la buona prestazione nelle libere bagnate di ieri, oggi ha annaspato nelle qualifiche. «Ho fatto molta fatica, ho avuto i problemi che in genere trovo sull’asciutto. Non riesco ad avere la velocità necessaria in curva», dice il ‘dottorè ai microfoni di Mediaset. «In pista c’erano anche settori dell’asfalto bagnati, era difficile capire come si sarebbe comportata la moto», aggiunge. Il suo compagno di squadra, lo statunitense Nicky Hayden, ha ottenuto un brillante terzo posto e domani scatterà in prima fila. «Hayden è andato molto meglio, ha un assetto un pò diverso rispetto al mio. Avrei dovuto provarlo ieri se la pista fosse stata asciutta. Lui riesce ad entrare bene in curva, riesce a piegare molto. Lui riesce a guidare», dice Rossi. A chi dice che il rendimento della Ducati sia condizionato dal motore, il pilota di Tavullia replica: «Ora c’è la moda del motore… Io ho solo detto che serve un motore ‘dolcè… Il problema è da sempre l’ingresso in curva, bisognerebbe trovare la messa a punto per consentirmi di sfruttare meglio questa moto. Finora non ce l’abbiamo fatta». Domani potrebbe piovere: «Vado un pò meglio sul bagnato, ma sotto l’acqua non posso vincere se non miglioriamo l’entrata in curva».